Coloro che usano il sistema operativo della Apple da molto tempo, sicuramente si ricorderanno di una particolare utility. Stiamo parlando di File Buddy che nacque nell’ormai lontanissimo 1993. Gli sviluppatori in quegli anni decisero di lanciare un programma che al suo interno conteneva una raccolta di strumenti per gestire e ottimizzare i file presenti nel Mac.

In seguito, anche se l’app fu aggiornata per OS X, il programma fu quasi del tutto abbandonato. Dopo molto tempo, finalmente, è arrivata la versione numero 10 di File Buddy che risulta compatibile con Snow Leopard e Lion. Così come in passato, anche adesso possiamo trovare al suo interno una collezione di strumenti per gestire il gran numero di file e cartelle presenti sul disco rigido del Mac.

Questi tools si possono suddividere in due grandi categorie

Pulizia

  • Trovare duplicati
  • Eliminare risorse linguistiche inutilizzate
  • Trovare e rimuovere cartelle vuote o file corrotti
  • Riabilitare l’avvio di Mac OS X

Gestione

  • Rinominare file
  • Trovare file utilizzando una ricerca personalizzata
  • Creare icone personalizzate
  • Spostare, cancellare e copiare file

Queste sono solo alcune delle funzioni presenti nel pacchetto!

Per maggiori informazioni, potrete visitare il sito ufficiale.