L’iPad, icona del tablet, viene spesso utilizzato da più componenti di una stessa famiglia. Sarebbe quindi necessario che ognuno avesse il suo spazio con i suoi file e le sue impostazioni e che i vari settori non siano comunicanti. Inoltre lo si poterbbe condividere con gli altri strumenti periferici. Ora sembra che Apple stia lavorando per un servizio di multiutenza che probabilmente potrebbe essere inserito nella prossima versione del sistema operativo iOS 6.0.

Almeno così si deduce da una mail di uno sviluppatore alla quale il team per le Worldwide Developer Relations ha risposto che è nota la necessità dell’aggiunta della multiutenza anche sul nuovo iPad.

La realizzazione concreta della multiutenza potrebbe richiedere e usare il riconoscimento facciale tramite il quale il viso degli utenti viene fotografato dalla fotocamera dei dispositivi Apple. La foto viene poi registrata tra gli utenti abilitati e riconosciuta dal sistema operativo che avvierà in modo personalizzato le funzioni multi utente. Gli altri utenti, quelli non registrati, potrebbero accedere all’iPad tramite un account ospite.