Apple pensa all’estetica e alla qualità del suono nei suoi due nuovi brevetti per gli auricolari.
Per rendere esteticamente più gradevoli e più funzionali gli auricolari Apple sta lavorando a due brevetti.
Un brevetto è rivolto all’estetica, l’altro alla qualità del suono che viene emesso dagli auricolari.


Apple vuole garantire la tecnica unibody in cui le molteplici parti che compongono l’auricolare si integrerebbero tra loro. Infatti le parti che compongono l’auricolare, grazie al primo brevetto, potrebbero essere stampate in un corpo unico o potrebbero essere composte da due parti unite con una saldatura tanto precisa e esatta da risultare invisibile. Il che renderebbe l’estetica molto più gradevole e l’intero accessorio più elegante.
Un secondo brevetto perfezionerebbe invece la qualità sonora grazie ad un rivestimento in materiale abrasivo che scaverebbe i fori da cui esce i suono migliorandone la qualità e, nello stesso tempo rifinirebbe il pezzo durante il contatto con lo stampo in plastica dura.