Killer 3D Imaging Camera, nuovo brevetto di Apple per le immagini 3D

Ilaria Fedele
31 mar 2012

Uno degli ultimi brevetti di Apple riguarda una macchina fotografica 3D pensata sia per realizzare immagini che filmati.  Il progetto prevede la realizzazione di fotocamere dotate di potenti sensori per il rilevamento della profondità, primo fra tutti il LIDAR, ovvero il radar dotato di laser che analizza le disparità stereo per la realizzazione di immagini 3D.

Il prototipo potrebbe prendere il nome di Killer 3D Imaging Camera, ed è pensato prettamente per i dispositivi iOS.

Un’altra delle caratteristiche di queste nuove fotocamere progettate da Apple, consiste nello studio condotto per un’ottima resa dell’immagine, sia per quanto riguarda la luminosità che nel rispetto dei colori originali, oltre che nella possibilità di usare il riconoscimento facciale sia con soggetto fermo che con soggetto inmovimento. Questo, ovviamente,  permetterà di avere il massimo della resa con l’utilizzo della tecnologia del Retina Display. Il brevetto quindi consiste in una totale novità, considerando il fatto che i dispositivi già in commercio per l’acquisizione di immagini e filmati 3D, non sono comunque ancora in grado di riprodurre la forma tridimensionale degli oggetti e dei soggetti in modo dettagliato.

Si tratta quindi di una nuova tecnologia per catturare le immagini 3D, che potrà essere applicata a diversi devices elettronici, incluse le macchine fotografiche digitali e i computer, i tablet e gli smartphone.

Lascia la tua opinione